L'ANGOLO DELLO YOGANEWS

IDROTERAPIA: INIZIA LA GIORNATA CON UNA DOCCIA FREDDA!!!

COS’È L’IDROTERAPIA

Gli Yogi Kundalini la chiamano Idroterapia. Secondo la loro pratica, l’acqua fredda apre i capillari, aumenta la circolazione, sveglia e rinforza l’intero sistema nervoso. Non appena l’acqua fredda tocca il corpo, il sangue corre velocemente verso gli organi, per proteggerli e mantenerli caldi. Praticamente un sistema di auto-difesa.

Secondo Yogi Bhajan – il guru del Kundalini yoga – l’acqua fredda non solo apre i capillari, ma così facendo purifica profondamente dalle tossine, mantenendo così il corpo in salute.

COME FARE LA DOCCIA

Se si ha tempo (e si è abbastanza svegli), prima della doccia mattutina si dovrebbe massaggiare il corpo con dell’olio di mandorla. Una volta bagnato, questo olio viene assorbito dalla pelle, quindi l’ideale è bagnarsi un poco per volta, per lasciare il tempo alla pelle di assorbire l’olio.

Si inizia a bagnarsi dalle mani e dai piedi, poi gambe e braccia ed infine tutto il corpo, rimanendo sotto il getto d’acqua fino a quando non sembra più essere freddo.

Sempre secondo Yogi Bhajan, iniziare con l’acqua calda per poi raffreddarla non è un’opzione valida: “E’ come mangiare cibo spazzatura e poi fare un pasto sano. Se amate le docce calde, fatele durante un altro momento della giornata, la sera o per lavare i capelli. La doccia alla mattina invece è per la vostra circolazione, per stimolare il sistema nervoso ed endocrino.”

Mi piace l’idea che la doccia ghiacciata per lo meno contribuisca a mantenermi in salute. Rimane comunque un risveglio davvero traumatico e anche se la mia mente non è felice, per lo meno il corpo lo è (speriamo!!!).

 

[Fonte: www.lascimmiayoga.com]

Share:

Leave a reply