Nel mare infinito delle possibilità, dove spazio e tempo si dissolvono nella sorgente, ascolta il tuo respiro, e scegli di sapere che tutti noi siamo una cosa sola.

Quando guardi questa Terra dallo spazio, e poi plani sulle sue strade che si scaldano al sole, sui suoi tanti paesaggi; quando guardi questa natura che fluisce nell’equilibrio costante delle forze, e quando percepisci l’amore che muove questo flusso, questa vita che esplora sé stessa in ogni forma, colore, creatura… quando accogli la bellezza senza cercare di capirla, il tuo cuore diventa leggero e il sole sorge dove prima c’era l’ombra.

Fa che il sole ti insegni l’arte di illuminare ogni tua notte, offriti alla sua luce come un frutto pronto a maturare. Fa che le nuvoli ti ispirino a sognare sogni sempre più veri, e impara dall’acqua a cambiare forma in ogni istante, e impara dalle creature del mondo ad essere semplice, e sempre osserva come la Natura vive se vuoi imparare a vivere tu stesso.

Lascia che la bellezza di questa Terra riempia ogni tua cellula, e lascia che il tuo cuore trabocchi di una semplice verità: ovunque tu sia, qualunque sia la tua storia, che tu sia triste o felice, tutti noi siamo una cosa sola.

Siamo giunti come semi su questa Terra, per ritrovarci giocando al gioco della vita. E abbiamo giocato al gioco del perdersi e ritrovarsi, e abbiamo giocato al gioco del vivere e del morire. Tutti noi su questa sfera che gira nell’infinito, tutti noi siamo una cosa sola, scintille della Coscienza Unica, cellule di un essere chiamato Gaia.

Lascia che la Luce scenda a trovarti, quella infinita intelligenza che crea il mondo come lo vedi adesso, nel mare sconfinato delle possibilità, dove spazio e tempo si dissolvono nella sorgente, raccogli il tuo respiro e scegli di sapere: che tutti noi siamo una cosa sola.

[Fonte: http://infinitemandala.com]

Share:

Leave a reply